lunedì, aprile 03, 2006

Brezza

Islanda.
Kate Bush incontra Norah Jones dentro un igloo...
Un pianoforte ed una chitarra acustica sciolgono il ghiaccio tutt'attorno...
E l'igloo va alla deriva...

Questa è Emiliana Torrini, questo è Fisherman's woman.
Intimista e malinconico.
E bellissimo, con delle perle come Nothing brings me down, Lifesaver e At ieast it was...

"Sto consumando la puntina del giradischi con questo vinile"...

Grazie Federico.

6 commenti:

Lea ha detto...

...aggiungerei, sonorità vicine a Sky, ex dei Morcheeba...
strepitosa anche la sua To be free.

aladar ha detto...

morcheeba? :-D
ehm...lea ti voglio bene, però dissento al 100% :-p

De-Tori Hanzo ha detto...

Grandissima prima scelta musicale..con tutto il calore del fuoco (napoletano) che brucia sotto la spessa coltre del ghiaccio islandese..consigliatissimo anche 'Love in the time of science'..

aladar ha detto...

ciao andrea,
"love in the time of science" è un bel disco, hai ragione...forse è ancora (giustamente, aveva 19 anni mi pare) un po' grezzo, e paga dei tributi molto evidenti (To be free sembra un pezzo di Dido...)...però la strada si vede già molto chiaramente ;-)

emo ha detto...

embè? ti sei già stancato di aggiornare? :)

aladar ha detto...

vai a vedere, uomo di poca fede!