sabato, agosto 05, 2006

Venezia 2005 - 9 settembre

Nemmeno il tempo di riprendersi dalla meravigliosa esperienza di ieri che arriva il giorno di Hayao Miyazaki.
Il Dio dell’animazione.
Come dire Walt Disney, ma con più spessore
Oggi gli sarà consegnato il Leone d’Oro alla Carriera. E lui ci sarà. Lui che non si muove mai dal Giappone, nemmeno se deve ritirare orsi d’oro o oscar.
Ma a Venezia ci sarà.
In quattro anni di Festival è la prima volta che vedo un giorno di pioggia. E che pioggia. Mi dicono che Piazza San Marco è completamente allagata.


E’ il penultimo giorno del festival e c’è poca gente, come accade ogni anno verso la fine.
Per noi è una pacchia, e approfittiamo della pioggia scrosciante per ripararci all’interno del Casinò proprio nel punto in cui passerà Miyazaki.
Mentre stiamo pensando ai fatti nostri passano 5 persone davanti a noi…ci guardiamo senza capire che succede. Miyazaki ci è passato sotto il naso.
Lo aspettiamo all’uscita (detto così sembra chissà che…), ed eccolo.


Timidissimo.
Il mio amico Simone di Viareggio, miyazakiano almeno quanto io sono kitaniano, gli offre un Totoro


con un biglietto (in giapponese) di congratulazioni per il premio del Leone d’oro alla carriera. Hayao ringrazia sinceramente colpito.
Non mi azzardo ad avvicinare Pupi Avati che bestemmia in turco al telefono.


Ore 16.00: passerella del Leone d’oro alla carriera. Sulla musica di Joe Hisaishi tratta da THE HOWLING CASTLE accade questo.
Hayao Miyazaki e Toshio Suzuki (produttore dello Studio Ghibli)




Marco Muller è felice come un bambino, ed è grazie a lui se Miyazaki è qui.
Si lascia andare a frasi come “Miyazaki è Dio” e “I suoi film mi hanno cambiato la vita” prima di consegnargli il Leone d’Oro alla Carriera.
Prende la parola Miyazaki ed ogni volta che l'interprete traduce rischia di venire giù la Sala Grande dagli applausi. In particolare quando dice che continuerà a disegnare ed a fare film. Era ciò che tutti volevamo sentire
Con il leone d’oro sulle ginocchia Miyazaki si accomoda vicino a Muller e a Toshio Suzuki.
Si spengono le luci: inizia la proiezione del cortometraggio ON YOUR MARK, seguito da NAUSICAA NELLA VALLE DEL VENTO.

...non sto a spiegare l’emozione di vedere NAUSICAA con il suo autore seduto due file dietro di te. Ogni tanto mi giro e lo vedo lì. Che guarda uno dei suoi capolavori. Poi mi giro ed è ancora lì. Non è sparito.
Come si fa a spiegare l’emozione di una cosa simile? Non si può.
Alla fine Miyazaki c’è per tutti. Fa tenerezza la precisione con cui firma ogni locandina, ogni dvd, ogni foglio bianco, addirittura ogni t-shirt (una ragazzina scoppia in lacrime per un Totoro che gli viene disegnato sulla maglia dello Studio Ghibli…lacrime che non sono certo da paragonare alle lacrime per un Costantino qualunque…)… e non una X ma il suo nome per intero.
Un bagno di fans e lui si diverte come un ragazzino.
Sono estasiato
La degna conclusione di 10 giorni splendidi.
Gli amici del servizio d’ordine dei Palazzi (si, ogni tanto si trovano anche persone umane e intelligenti tra i bodyguards) ci salutano, il Festival per loro finisce oggi.



つづく

6 commenti:

beat greg ha detto...

che giornate stupende abbiamo passato.un festival così credo proprio che non ritornerà!
ma siamo giovani...chi vivrà vedrà ;)

aladar ha detto...

@beat greg>intanto iniziamo a vedere cosa ci riserva il festival di quest'anno... ;-)
grandissimi registi e (sono sicuro) grandissimi film!

Anonimo ha detto...

Ma Allora ci vai a Venezia quest'anno ?
Un bacione!
( giulia)

aladar ha detto...

@anonimo-giulia> al 90% si! e voi non riuscite a passare almeno per 2/3 giorni? :-)

Anonimo ha detto...

Alllll!
Novanta? perche' ?
( si .sono maledettamente curiosa.perdonami)
Noi ci stiamo seriamente pensando ma siamo con l'acqua alla gola per via del lavoro.
E' dura sul serio organizzare in quel periodo.
Sick e' disperato perche' vuole andarci a tutti i costi ma sul serio non so dirti niente per certo a parte che mi farebbe davvero molto piacere poterti abbracciare.
Comunque, teniamoci in contatto !

Un bacione!

aladar ha detto...

@anonimo-giulia> quel 10% è legato a...SOLDI SOLDI SOLDI! :-)
ma alla fine dovrei farcela.
se tu e il nippotorinese doveste venire davvero sarebbe fantastico...dai, inserite il pilota automatico per un week-end e salite!
prevedo arrostite di ZUZZU in spiaggia con Gwyneth Paltrow che si avvicina a noi e dice "Che buono...posso favorire?" :-D

un bacio